Backup Android: come fare

By | 13 settembre 2016

backup android
I dati presenti sul tuo smartphone sono importantissimi ed hai paura di poter perdere tutto da un momento all’altro a causa di qualche virus o errore interno? In questi casi, la soluzione migliore è quella di eseguire una copia su un PC, sulla memory card o usando i servizi di cloud storage. Se hai intenzione di provarci, ora andremo a vedere una guida che ti spiega come fare il backup Android.

Esistono diverse applicazioni che ti permettono di salvare i tuoi dati in posti di questo tipo. Una delle migliori app che ti dà modo di fare il backup Android si chiama Easy Backup. Il suo funzionamento è abbastanza basilare: il primo passo da fare è quello di scaricare l’app in maniera del tutto gratuita dal link per Play Store che troverai a fine articolo ed installarlo.

A questo punto, avvia Easy Backup sul tuo cellulare Android e premi sul pulsante Effettua backup. Ti verrà chiesto di mettere il segno di spunta vicino alle cose che hai intenzione di salvare, come ad esempio i messaggi, le note, il registro delle chiamate, il calendario, i segnalibri che sono presenti nel browser, il dizionario o tutti i contatti che hai salvato nella rubrica.

Fatto ciò, fai clic su OK e scegli dove fare il backup per Android selezionando la memory card oppure servizi come Google Drive, Dropbox o Gmail. Per fare una copia delle applicazioni sul tuo smartphone, invece, devi avere i permessi di root e premere sulla sezione chiamata Apps Backup. Poi, devi mettere il segno di spunta vicino alle app e, infine, cliccare su Effettua backup.

Easy Backup per Android | Download

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *