Come aumentare durata batteria Xbox

By | 10 settembre 2015

durata batteria xbox
Il mondo delle console è governato da Sony e Microsoft. Oggi ci occuperemo della console realizzata proprio da questa azienda, andando a scoprire una guida per aumentare durata batteria Xbox. Questa splendida piattaforma di gioco è pressoché perfetta, poiché offre una qualità di gioco incredibile per un divertimento assicurato online ed insieme ad i tuoi amici.

L’unico difetto che si può recriminare alla Xbox è proprio la durata della batteria che, in molti casi, ti abbandona proprio sul più bello. Purtroppo non esiste una guida ufficiale fornita da Microsoft per aumentare la durata di quest’ultima, ma con una breve configurazione della console è possibile usufruire della Xbox per maggior tempo. Non ci credi? Dammi qualche minuto che ti illustro i passi da compiere!

Aumentare la durata della batteria della Xbox

La prima regola da seguire è la stessa valida pure per la batteria dei cellulari e dei tablet: la luminosità! La luminosità che viene settata di default spesso è fin troppo alta. Essa incide in maniera pesante sulla batteria della console, pertanto è consigliato abbassarla fino a trovare un giusto equilibrio tra la luminosità stessa ed il consumo della batteria.

La seconda regola da tenere bene a mente è di disattivar tutte le funzioni che, in quel particolare momento, non ti occorrono realmente. Cosa te ne fai della modalità Bluetooth mentre stai giocando online? Ed a cosa serve la connessione Wi Fi se stai facendo una partita contro un tuo amico a casa tua? Inoltre, ricordati di spegnere pure i componenti aggiuntivi che non stai usando, come ad esempio le cuffie ed il microfono.

Infine, per ottimizzare la batteria della console, non effettuare mai un’inadeguata ricarica. L’Xbox non deve mai stare situata vicino a delle fonti di calore né ad alte temperature, altrimenti si danneggerà in modo permanente. Questi sono alcuni piccoli consigli che ti permetteranno di migliorare la batteria della Xbox e di farla durare il più a lungo possibile. Ora sta a te metterli in pratica correttamente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *