Come bloccare un utente su LinkedIn

By | 22 dicembre 2014

bloccare utente linkedin
Il mondo dei social network si sta ingrandendo sempre di più. Il migliore rimane senza dubbio Facebook, mentre il podio viene chiuso da Twitter e da Instagram. Anche il social creato da casa Google sta riscuotendo un enorme successo negli ultimi mesi, aumentando sempre di più il numero degli utenti iscritti. Ma hai mai sentito parlare di LinkedIn? Se la risposta è si, leggi la guida che sto per proporti poiché ti tornerà utile!

LinkedIn è un social network nettamente diverso rispetto agli altri siti che ho citato poco fa. Esso ti consente di creare un tuo profilo professionale per cercare un lavoro o per offrire lavoro ad altre persone. Come ogni social network, capita di litigare con qualcuno o di avere una persona poco gradita. Per tale motivo, oggi ti voglio spiegare come bloccare un utente su LinkedIn.

La prima cosa da fare per bloccare una persona su LinkedIn è entrare nel suo profilo. Fai clic sulla freccia rivolta verso il basso che trovi situata nella parte alta della pagina e scegli la voce Blocca e segnala che appare nella lista. Seleziona la casella Blocca e premi su Continua per confermare le operazioni. Nella pagina seguente, clicca su Accetto per continuare.

Dopo che avrai bloccato la persona, apparirà nella lista di utenti bloccati. Tieni presente che puoi bloccare fino ad un massimo di 50 utenti. Quest’ultimi non riceveranno alcuna notifica inerente al blocco. Infine, se volessi sbloccare un utente, invece, apri la sezione Privacy e impostazioni e premi su Gestisci gli utenti bloccati. Hai visto quant’è facile?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *