Come funziona Ask

By | 6 febbraio 2013


I servizi in rete che assumono la forma di un social network stanno aumentando a dismisura. Ormai ogni sito web decide di integrare il proprio account Facebook e Twitter per riuscire ad ottenere un’utenza più ampia. Per questo motivo, gli strumenti simili a questi due colossi nascono e si moltiplicano senza nemmeno che ce ne rendiamo conto.

Un portale molto famoso in questo genere di categoria è Ask: esso è un sito che, come dice il nome, permette di esporre delle domande a chiunque e di ricevere delle risposte dalla persona che è proprietaria dell’account. Ma ora andiamo a vedere come funziona Ask in tutte le sue varie opzioni che lo rendono uno dei servizi più interessanti on line.

Per prima cosa recati su Ask.fm e compila il modulo di registrazione per la creazione di un nuovo profilo. Se non hai voglia di fare un nuovo account puoi sempre accedere utilizzando un account di altri social network: sono disponibili Facebook, Twitter e Vk (VKontakte, un social network russo di cui ti parlerò in un altro post che somiglia molto ad Odnoklassniki).

Ora che hai creato un profilo tutto tuo puoi iniziare a sbizzarrirti negli spazi personali di chiunque. Quindi, digita un nome di una persona che conosci oppure fatti inviare il link del proprio spazio via email. Fatto questo potrai personalizzare le opzioni del tuo account inserendo alcune informazioni personali, dei regali, porre domande agli altri e così via.

Ti avviso che il tutto può essere eseguito anche come un utente anonimo, dato che ti è possibile fare delle domande anche se non hai un account tutto tuo. Il problema è che, se un utente vorrà farti una domanda, non potrà. Pertanto, è necessario disporre di un profilo proprio per ricevere ed inviare sia le domande sia le risposte.

One thought on “Come funziona Ask

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *