Come rintracciare un tablet

By | 29 settembre 2015

rintracciare tablet
Dopo aver visto come rintracciare il cellulare rubato, è tempo di conoscere la procedura per rintracciare un tablet. Al giorno d’oggi, ci sono tantissime persone che utilizzano un tablet in maniera praticamente uguale al telefonino. Lo usano per parlare con gli amici su Skype, per navigare su internet, per giocare e tanto altro. Ma cosa succederebbe se, da un momento all’altro, non lo trovassi più?

Localizzare un dispositivo è di fondamentale importanza, pertanto le principali aziende si sono impegnate a migliorare la tecnologia GPS per rintracciare tablet in men che non si dica. Se disponi di un tablet Apple, la soluzione migliore consiste nell’usare il programma gratuito Trova il mio iPhone. Esso è compatibile, oltre che per iPhone, pure con iPad e iPod Touch. L’app ti aiuterà a trova su una mappa il device che hai perso e potrai bloccarlo a distanza, farlo suonare, far comparire un messaggio sullo schermo o cancellarne tutti i dati.

Hai un tablet di casa Samsung? In questo caso, ti devi collegare nel sito Find My Mobile ed eseguire il login con il tuo indirizzo email e la password. Usando la funzione Track my mobile potrai rintracciare il tablet anche se è spento. Il servizio è facile da usare e non richiede una grande configurazione. E’ in lingua italiana, provalo!

Infine, per quanto concerne Sony, è stato creato un servizio cloud dal nome My Xperia per aiutarti a proteggere il tablet. Tieni presente che, in tutte le occasioni, è necessario che il tablet sia connesso ad internet per usare la modalità GPS per rintracciarli. Detto ciò, non mi resta che augurarti buona fortuna! Spero che tu riesca a trovare il tuo tablet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *