Come ripristinare un iPhone bloccato?

By | 23 ottobre 2014

ripristinare iphone bloccato
Il tuo iPhone sta avendo numerosi problemi nell’ultimo periodo. Nonostante lo hai acquistato da pochi mesi, sta iniziando ad andare sempre più lento nel compiere operazioni di ogni genere, dall’apertura di un’applicazione alla rimozione di una foto. Quest’oggi le cose sono peggiorate ancor di più, infatti si è definitivamente bloccato. Esiste un modo per ripristinare un iPhone bloccato? La risposta è sì!

Il primo passo è installare iTunes sul proprio computer. La maggior parte degli utenti lo ha già nel PC, ma se non lo hai provvedi ad eseguire immediatamente il download visitando il sito web ufficiale di Apple. Il programma è totalmente gratuito, è disponibile in lingua italiana ed è compatibile con Windows e Mac (su Mac è presente in maniera predefinita, pertanto non è richiesto il download).

Fatto questo, collega il tuo iPhone al computer con il cavo fornito in dotazione ed attendi un paio di secondi. Solitamente, iTunes riconosce il dispositivo e si apre in automatico, ma se così non fosse clicca due volte sulla sua icona per aprirlo. Se il blocco del cellulare ti vieta l’accensione, premi per cinque secondi il tasto di accensione (è il tasto presente in alto a destra, il cosiddetto Power).

Insieme al tasto di accensione dell’iPhone, premi per dieci secondi il tasto Home e, senza lasciare il dito da esso, lascia il tasto in alto. Quando la connessione andrà a buon termine, vedrai comparire il nome del tuo device sotto alla sezione dei Dispositivi (nella barra di sinistra su iTunes). Infine, premi sul pulsante Ripristina che è situato al centro della schermata ed il gioco è fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *