Come trovare il cellulare Android perso

By | 27 gennaio 2015

trovare android perso
Sei un po’ sbadato e dimentichi il tuo cellulare di casa Android dagli amici o dai parenti? Questo ti è già successo svariate volte fino ad ora, per cui sei alla ricerca di un buon metodo che ti aiuti a recuperare lo smartphone ovunque esso sia. Se il dispositivo in questione ha il sistema Android, ho proprio la soluzione che fa per te. Dammi due minuti del tuo tempo che te la illustro.

Forse ancora non lo sai, ma Google ha creato un’applicazione simile a Trova il mio iPhone. Grazie a questo strumento è possibile risalire al luogo esatto in cui si trova il cellulare. E’ un’applicazione a dir poco utile per gli smemorati che, tra una cosa e l’altra, dimenticano dove hanno lasciato il device. Quello che ti occorre è una connessione attiva ad internet ed un account Google.

La prima cosa da fare è attivare la localizzazione remota del tuo smartphone. Apri il menù delle app installate sul dispositivo ed entra nella sezione Impostazioni Google. Scegli la voce Sicurezza e metti il segno di spunta accanto alla frase Localizza questo dispositivo da remoto e Consenti blocco da remoto e resetta. In tal modo, abiliterai la localizzazione del cellulare e potrai rimuovere i dati da remoto.

Ma a cosa serve la funzionalità per la rimozione dei contenuti? Semplice! Se il cellulare ti venisse rubato da un momento all’altro, potresti cancellare tutte le foto, i video, i messaggi e le applicazioni con un clic. A questo punto, collegati nella pagina ufficiale di Google Device Manager ed esegui l’accesso con il tuo account di Google. Aspetta qualche secondo ed il cellulare verrà caricato nella mappa!

Per riuscire a localizzare il cellulare sulla mappa, occorre che sia connesso ad internet e che la funzione GPS sia attiva. Non appena sarà localizzato, potrai decidere di fargli emettere un suono ben preciso (se lo hai nelle vicinanze è l’ideale) oppure di cancellare i dati presenti (se ti è stato rubato). Per lanciare l’allarme, premi su Fai squillare ed il gioco è fatto.

Il device inizierà a squillare senza fermarsi per ben cinque minuti (può essere fermato premendo sul tasto di accensione). Infine, se pensi che qualcuno te lo abbia rubato e vuoi essere sicuro che non spii tra le tue cose, premi due volte sul pulsante Cancella ed Android provvederà a rimuovere i tuoi contenuti. Puoi anche bloccare la schermata cliccando su Blocca. A te la scelta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *