WhatsApp: arrivano le chiamate vocali

By | 21 febbraio 2015

whatsapp chiamate
E’ da circa un anno che circola in rete la voce che WhatsApp avrebbe immesso le chiamate vocali nel suo programma. Questa azione era stata ben vista dagli utenti, dato che su altre applicazioni di questo settore era già presente (come ad esempio su WeChat e su Viber). Finalmente possiamo dire che le chiamate sono arrivate pure su WhatsApp, ma scopriamo di più a riguardo con l’articolo di oggi.

In realtà, le chiamate vocali sono giunte già da un paio di settimane su WhatsApp. Il problema è che esse erano utilizzabili solamente dagli utenti statunitensi e, come se non bastasse, la funzionalità delle chiamate non veniva integrata in automatico. Era disponibile per una fascia ristretta di persone che, a loro volta, potevano aggiungerla ad altri utenti semplicemente chiamandoli.

Si può dire che non è stata una bella pensata da parte di WhatsApp, poiché ciò ha dato inizio ad una catena di chiamate esclusivamente per abilitare la funzionalità in questione. Le chiamate vocali sono compatibili con la versione numero 2.11.528 che puoi scaricare visitando il market Google Play Store e con la versione numero 2.11.531 che trovi nel sito web ufficiale di WhatsApp.

Questo nuovo strumento si è subito integrato alla perfezione con le schermate classiche di WhatsApp. Sarà possibile visionare in un attimo le chiamate in entrata, quelle in uscita e quelle perse. Durante una chiamata si può disattivare il microfono oppure attivare il vivavoce (utile nel caso in cui stessi guidando, ad esempio). Le chiamate sono disponibili sia con la rete Wi Fi sia con il traffico dati del cellulare. Che aspetti a provarle?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *